Fusilli con pomodori secchi e olive.

standard 25 settembre 2018 Leave a response

Per lo #scambioricette di Settembre, ripropongo una ricetta di Sandra e del suo blog ” Dolce forno“. E’ una ricetta semplice e gustosa ed aggiungerei,  anche utile da conoscere,  perchè puo’ essere di aiuto in tutte quelle situazioni in cui non si è avuto tempo di organizzare il pranzo o la cena. Pochi ingredienti come le olive e i pomodori secchi,  che solitamente non mancano mai in dispensa,  ed il sugo è fatto! Io ho aggiunto qualcosa di mio alla ricetta di Sandra,  ma voi potete decidere di rifare quella che piu’ vi ispira. Vi ricordo solo che in ricette come queste con pochi ingredienti, conviene essere molto attenti nella scelta e nella qualità degli ingredienti utilizzati, perchè saranno loro a fare la differenza. Dopo questo piccolo preambolo,  vi presento la mia versione dei fusilli con pomodori secchi e olive. Read More

Polpettone svuotafrigo in vasocottura.

standard 31 gennaio 2018 Leave a response

Qualche sera fa mi toccavano per cena 2 hamburger di carne di cavallo,  accompagnati da una ricca insalata. Un po’ triste direi…e poi sempre la solita cottura in padella o sulla piastra. Ho pensato allora di aprire il frigorifero e recuperare qualche ingrediente che mi potesse aiutare a creare qualcosa di diverso. Non c’era molto! Comunque ho trasformato  i 2 hamburger,  in un buonissimo polpettone farcito che ho cucinato in vasocottura. Lo scetticismo iniziale dei miei figli si è trasformato in un assalto ai piatti…promosso a pieni voti . Ed ora vorrei condividere con tutti voi la mia ricetta. Read More

Risotto con salmone affumicato e crema di stracciatella.

standard 2 maggio 2017 4 responses

Questo risotto è nato così per caso,  in una di quelle giornate in cui corri e non hai il tempo di fare la spesa e di solito si apre il frigorifero e ci si arrangia con cio’ che si ha. A me è andata proprio così! Avevo in frigorifero della stracciatella con della gustosa panna, un bel po’ di brodo vegetale che avevo preparato qualche giorno prima e una confezione di salmone affumicato scozzese , in dispensa c’era anche del riso vialone nano. La ricetta è fatta!!!E’ inutile nasconderlo avevo voglia di risotto, percio’ l’avrei comunque preparato con cio’ che il mio frigorifero offriva. Vi diro’ che alla fine dopo l’assaggio sono rimasto soddisfatto. In questo caso ha giocato un ruolo importante la scelta dei pochi ingredienti che avevo a disposizione . Per esempio, la scelta del riso è fondamentale ma non da meno è quella del vino che deve essere usato per sfumare il riso, infatti molte volte  si ha l’abitudine di usare il primo vinello che si ha tra le mani senza dare a questa operazione la giusta valenza. Io sono dell’opinione che  bisogna scegliersi un buon vino e di qualità, perchè poi la differenza a piatto finito si farà sentire dal punto di vista del gusto e dei profumi. Io avevo appena aperto una bottiglia di Gavi DOCG Pisè dell’Azienda Agricola La Raia , un vino piemontese biodinamico. Per me è stata una piacevole scoperta che mi è servita non solo per la preparazione di questo risotto,  ma anche per pasteggiare durante il pranzo. Ora pero’ tocca andare in cucina altrimenti oggi non si mangia!! Read More

CONSIGLIA Coscia di coniglio e cavolini di Bruxelles cotti a bassa temperatura