Sbriciolata con crema pasticcera e percoche.

standard 30 luglio 2018 Leave a response

Lo so è difficile accendere il forno in piena estate con circa 35°C in casa, ma io  ho voluto sfidare il caldo per potermi concedere un piccolo peccato di gola. Sabato pomeriggio un’amica mi invia su Fb una bella foto di una torta sbriociolata alle albicocche, subito si accende l’idea di realizzare una torta dove oltre al ripieno di frutta ci fosse anche la crema pasticcera. L’idea si è subito concretizzata e dopo circa due ore la torta era pronta. E’ il caso di dire “Detto, Fatto!” Una torta semplice, genuina e di stagione, infatti ho usato le percoche ma voi potete usare qualsiasi altro tipo di frutta. Ottima la versione con le albicocche o con i fichi. Ora non vi resta che provarla!

Sbriciolata con crema pasticcera e percoche

Ingredienti

Per la frolla:

  • 300 g di farina “00”(io ho usato Granoro per dolci)
  • 125 g di burro morbido
  • 130 g di zucchero semolato
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • 2 cucchiaini di lievito per dolci
  • Buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 bustina di vanillina
  • Un pizzico di sale

Per il ripieno:

  • 500 g di crema pasticcera
  • 4 percoche
  • 1 noce di burro
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Brandy q.b
  • Zucchero a velo

Preparazione

Per la frolla: versare in una ciotola capiente la farina setacciata, il lievito per dolci, il pizzico di sale, il burro, lo zucchero, l’uovo e la zest di limone grattugiata. Lavorare velocemente il tutto avendo cura di amalgamare per bene gli ingredienti. Dividere in 2 parti l’impasto e avvolgerlo in pellicola alimentare. Una parte riporla in frigo, l’altra in congelatore per almeno 30 minuti.

Per il ripieno: sbucciare le percoche e tagliarle a cubetti. Sciogliere una noce di burro in una padella capiente, versare 2 cucchiai di zucchero e poi le percoche a cubetti e lasciar cuocere per 2 minuti. Sfumare con il brandy e poi intiepidire.

Per la crema pasticcera :Versare in una pentola capiente 1 uovo intero e 2 tuorli, aggiungere 110 g di zucchero, 20 g di amido di mais e 25 g di farina “00”, mescolare il tutto con una frusta. Riscaldare per 3 minuti il latte al microonde e poi versarlo nella crema cercando di evitare il formarsi di grumi. Tagliare una scorzetta di limone e aggiungerla alla crema. Riporre sul fuoco e cuocere fino a bollore sempre rimescolando continuamente con la frusta. Togliere dal fuoco e versare la crema in una bacinella ampia per permettere che si raffreddi velocemente. Coprire la crema con la pellicola.

Imburrare ed infarinare leggermente una teglia rotonda di 26 cm di diametro. Con la frolla lasciata in frigo,  creare un disco che servirà a rivestire la teglia,  Versare la crema pasticcera fredda e distribuirla su tutta la superficie. Distribuire sopra la crema i cubetti di percoche. Coprire con la restante pasta frolla sbriciolata. Io solitamente uso raffreddare in congelatore la frolla e poi per ottenere le briciole  o la grattugio con una grattugia a fori grandi oppure uso lo spremi aglio.  spolverizzare con poco zucchero di canna la superficie della torta. Cuocere in forno caldo a 180°C per circa 30-35 minuti e fino a completa doratura. Una volta pronta lasciar intiepidire, toglierla dalla teglia e rifinire con una generosa spolverata di zucchero a velo.

Questo è l’attrezzo che ho usato per le briciole

Related Posts

Leave a response

  • Leave a Response

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONSIGLIA Insalata di farro e avocado