Risotto ai funghi cardoncelli e salsiccia di Norcia.

standard 19 dicembre 2016 Leave a response

Questo risotto è nato come alternativa al classico ragu’ domenicale.  Volevamo qualcosa di buono e di diverso dal solito. Avendo a disposizione dei buoni funghi cardoncelli e della salsiccia fresca di Norcia c’è bastato poco per realizzare un gustosissimo risotto. A me piace sperimentare,  ma questo ritengo sia un classico risotto dove bastano veramente pochi buoni prodotti per ottenere un risultato eccezionale. Vi lascio la mia ricetta anche se sono convinto che un pò tutti almeno una volta l’avete già preparato.

Risotto ai funghi cardoncelli e salsiccia di Norcia.

Ingredienti per 4 persone

  • 320 g di riso carnaroli o vialone nano
  • 400 g di funghi cardoncelli murgiani
  • 1,5 l di brodo vegetale
  • 1 cucchiaio di trito sedano, carota e cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 foglia di alloro
  • ½  bicchiere di vino bianco
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 salsiccia fresca di norcia o tipo norcia
  • 1 cucchiaio di passata di pomodoro
  • 3 cucchiai di parmigiano reggiano 36 mesi
  • Prezzemolo fresco tritato fine
  • Burro q.b
  • Sale e pepe q.b

 

Preparazione

Spazzolare e pulire per bene i funghi evitando di lavarli, al massimo ripassarli con un panno umido. Versare in una padella un generoso giro d’olio extravergine ed uno spicchio d’aglio schiacciato e lasciar imbiondire. Aggiungere i funghi tagliati a fette ed una foglia di alloro e lasciar soffriggere il tutto per qualche minuto poi sfumare con un po’ di vino bianco. Aggiustare di sale e pepe. Cuocere con coperchio per circa 5 minuti bagnando con del brodo vegetale se necessario. In una casseruola versare un goccio d’olio ed un cubetto di burro. Tritare finemente sedano, carota e cipolla e lasciar imbiondire . Aggiungere la salsiccia priva di budello e sbriciolata e poi  il riso e lasciar tostare per qualche minuto poi bagnare con qualche mestolo di brodo vegetale caldo avendo cura di avere il riso sempre coperto da liquido. Questo riso cuoce generalmente in 16- 18 minuti, percio’ dopo circa 10 minuti di cottura, aggiungere i funghi trifolati e un cucchiaio di passata di pomodoro e  portare a completamento con altro brodo. Quando il riso è giunto a cottura,  mantecarlo lontano dal fuoco con un goccio d’olio extravergine (o del burro) e del parmigiano reggiano. Completare con una generosa spolverata di prezzemolo fresco e del pepe creola.

Related Posts

Leave a response

  • Leave a Response

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONSIGLIA Gelato al tiramisù