Focaccia ai multicereali con ricotta, spinaci e caciocavallo.

standard 22 dicembre 2016 2 responses

Si respira già aria di festa percio’ ho pensato di pubblicare la ricetta di  una focaccia farcita che puo’ esservi utile da inserire nel menu’ della vigilia o magari anche per un buon antipasto o aperitivo per il giorno di Natale. E’ un classico della nostra cucina italiana ma ho cercato di impreziosirlo con qualche ingrediente pugliese di alta qualità che rendono gustosa ed originale questa focaccia farcita. Io ho usato un preparato ai multicereali della Granoro ma voi potete usare anche la semplice farina nella stessa quantità,  ricordandovi però di aggiungere il lievito di birra. Per la multicereali che ho usato,  non serve il lievito perchè lo contiene nelle proporzioni giuste per ottenere un fragrante lievitato che resterà tale anche per qualche giorno grazie anche alla presenza del lievito madre. Ovviamente per il ripieno potrete personalizzarlo a vostro piacimento,  io mi limito solo a darvi dei suggerimenti, poi largo alla fantasia.

Focaccia ai multicereali con ricotta, spinaci e caciocavallo.

 

Ingredienti per una teglia da 26-28 cm di diametro.

  • 400 g di preparato ai  multicereali Granoro
  • 220 g di acqua
  • 30 g di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiaini scarsi di sale

Ripieno:

  • 500 g di spinaci puliti al netto degli scarti
  • 350 g di ricotta vaccina possibilmente asciutta
  • 100 g di capocollo a julienne ( io uso quello di  Santoro)
  • 60 g di caciocavallo podolico
  • 2 uova
  • 1 scalogno
  • Olio extravergine di oliva
  • Noce moscata
  • Pepe

 

Preparazione

Versare nella ciotola dell’impastatrice il preparato ai multicereali Granoro, aggiungere il sale e lo zucchero e mescolare il tutto. Versare l’acqua tiepida o a temperatura ambiente e per finire l’olio extravergine di oliva. Se desiderate un impasto tipo brioche potete sostituire l’acqua con il latte. Lavorare il tutto a media velocità per circa 7-8 minuti. Ungere leggermente una coppa e versarvi l’impasto . Lasciar riposare per circa trenta minuti. Per il ripieno: lavare e sgrondare gli spinaci e poi sbollentarli per 2-3 minuti in acqua salata, raffreddarli con acqua e ghiaccio e poi ripassarli in padella con un filo d’olio extravergine di oliva e lo scalogno tritato finemente. Salare solo alla fine. Lasciar raffreddare gli spinaci prima di procedere con la preparazione del ripieno. In una coppa capiente mescolare le uova con un pizzico di sale, pepe e noce moscata, aggiungere la ricotta, il caciocavallo podolico stagionato a scaglie , il capocollo tagliato a julienne molto sottile e per finire gli spinaci precedentemente tagliati al coltello. Mescolare il tutto per ottenere una farcia omogenea. Dividere l’impasto in due parti e stenderlo con il mattarello creando 2 dischi di pasta dello stesso diametro della teglia. Ungere il fondo della teglia e foderarla con il primo disco di impasto. Versare il ripieno e distribuirlo su tutta la superficie. Coprire con l’altro disco di impasto e sigillare i bordi creando un piccolo cordoncino. Bucherellare la superficie con i rebbi di una forchetta e poi spennellarla con una miscela in parti uguali di olio extravergine e acqua. Lasciar lievitare in forno con lucina accesa per almeno 2 ore. Preriscaldare il forno a 220°C, spennellare nuovamente la superficie con  miscela di acqua e olio extravergine e poi cuocere per circa 20-25 minuti e fino a quando non si avrà una bella doratura. Togliere dal forno,  lasciar intiepidire su di una gratella e poi servire.

p.s. In questa realizzazione non ho usato nella farcitura il capocollo …c’era chi non lo gradiva, ma io di solito lo uso perchè rende ancor piu’ saporita e rustica questa focaccia.

Related Posts

2 responses

CONSIGLIA Funghi fritti