Tagliatelle con zucchine, pizzutelli e cacioricotta.

standard 3 giugno 2014 6 responses
Sabato i bambini mi chiedono di preprare per il pranzo della domenica le mitiche tagliatelle all’uovo con il ragù alla bolognese. Ho preso al balzo quest’idea anche perchè cercavo l’occasione per preparare le tagliatelle per poi partecipare al contest del blog Il Goloso Mangiar Sano dedicato alla pasta fresca. L’idea pero’ di mangiare le tagliatelle con il ragu’ di carne certo non mi allettava , anche perchè non è piu’ stagione per questi sughi pesanti ed invernali e poi il contest parla di ricette leggere e salutari e la bolognese proprio leggera non lo è! Comunque li ho accontentati…..sia per le tagliatelle che per il ragù alla bolognese,  ma ho anche accontentato me stesso  preparando un sugo leggero con le verdure e con del buon cacioricotta. I bambini hanno fatto il bis di tagliatelle al ragù e  si sono poi riservati anche la porzione per la cena! Quasi , quasi restavo senza pranzo. Comunque la mia semplice variante mi ha soddisfatto moltissimo nel gusto e nel gioco di colori che si è creato nel piatto finito, proprio quei colori che ricordano la nostra buona e sana  cucina italiana.

Tagliatelle con zucchine, pizzutelli e cacioricotta.
Ingredienti per 4 persone
 
Per la pasta
 
  • 300 g di semola extra (io ho usato Granoro)
  • 2 uova grandi
  • Poca acqua se occorre
Per il sugo
 
  • 3 zucchine
  • 10 pomodorini pizzutelli o piccadilly
  • 2 filetti di acciughe
  • Olio extravergine di oliva
  • ½ bicchiere di vino bianco secco
  • 50 g di cacioricotta morbido
  • 2-3 foglie di basilico
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 peperoncino
  • Sale q.b.
 
Preparazione
 
Impastare la semola con le uova e se occorre aggiungere poca acqua. Lavorare l’impasto per circa 10 minuti fino a quando non diventa omogeneo, liscio e compatto. Lasciar riposare coperto da pellicola o da  un canovaccio per 15 – 20 minuti. Trascorso questo tempo tagliare dei dischetti di pasta e creare delle sfoglie con l’ausilio di una macchina per la pasta (io ho usato una Marcato) . Ho tirato la sfoglia al n°6 e poi ho tagliato con l’apposito rullo tagliapasta per tagliatelle. Spolverare un ripiano con della semola e poi adagiarvi le tagliatelle .
Per il sugo: Lavare per bene le zucchine e poi asciugarle, con l’aiuto di un pelapatate rigato eliminate dalla zucchina solo la parte verde. Vi consiglio di premere con il pelapatate sulla zucchina tanto da prelevare anche una piccola parte bianca. Se non  avete questo tipo di pelapatate,  potete tagliare con un coltello la parte verde e poi tagliarla a filangè. Lavare i pomodori e tagliarli in quattro, togliere la pelle ed i semi e poi tagliarli a filangè. In una padella versare un goccio di olio extravergine, un pezzettino di peperoncino e lo spicchio di aglio schiacciato. Lasciar dorare a fuoco basso e poi togliere sia il peperoncino che l’aglio. Aggiungere i filetti di acciuga e sminuzzarli con l’aiuto di un cucchiaio. Versare nella padella le zucchine e lasciar cuocere per 1 minuto poi sfumare con il vino bianco, aggiungere i filetti di pomodoro e cuocere per altri 3-5 minuti. Intanto cuocere in abbondante acqua salata le tagliatelle per circa 2- 3 minuti poi scolarle e mantecarle con il sugo aggiungendo il basilico ed un goccio di olio extravergine. Servire completando il piatto con del cacioricotta grattugiato.
Queste sono  le tagliatelle all’uovo che ho realizzato per questa ricetta.
 
Con questa ricetta partecipo al contest 
“Risanala” dedicato alla Pasta fresca.
 

Related Posts

6 responses

CONSIGLIA Ventagli di sfoglia