Pizza babà.

standard 10 giugno 2014 8 responses
Oggi vi presento una gustosa focaccia rustica che ricorda per la sua morbidezza il mitico babà napoletano. Tra l’altro è un focaccia di quelle svuota frigo infatti per il ripieno vi potete dilettare secondo i vostri gusti e le vostre disponibilità. Unico accorgimento è di evitare nel ripieno l’uso di liquidi e  salse e di stratificare per bene il salame ed il formaggio per facilitarne la chiusura . Si prepara velocemente grazie all’aiuto del frullino elettrico che vi consiglio di usare a bassa velocità in quanto non bisogna assolutamente montare troppo il composto altrimenti si formeranno delle bolle che andranno a creare una crosta poco omogenea. Per il resto date spazio alla vostra fantasia, percio’ per le farciture vanno benissimo anche le verdure grigliate , i formaggi di tutti i tipi, il pomodoro, i funghi, il tonno sgocciolato e tutte le tipologie di salame. Ottima idea per pranzi a sacco e pic nic o per chi vuole regalarsi una cena ricca e gustosa. Eccovi la ricetta e poi fatemi sapere che farcitura preferite.

Pizza
babà.
 (versione con prosciutto cotto, galbani, bacon e taleggio)
Ingredienti per una teglia con diametro 20-22cm.

  • 200 g di farina “00”
  • 100 g di semola rimacinata di grano duro
  • 2 uova grandi
  • 100 g di burro
  • 250 ml di latte
  • ½  lievito di birra
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale

Farcitura

  • 6 fette di bacon (oppure salame)
  • 6 fette di prosciutto cotto
  • 7-8 fette di formaggio galbani
  • 100 g di taleggio ( a piacere)
  • 100 g di funghi trifolati ( a piacere)
  • Pepe creola

Preparazione
Sciogliere a bagnomaria o in microonde il burro e tenere
da parte per lasciarlo intiepidire. In una ciotola capiente versare le 2 uova
sgusciate, il latte, lo zucchero ed il sale ed amalgamare il tutto con l’aiuto
di un frullino elettrico a bassa velocità. Sbriciolare all’interno della
ciotola il lievito e mescolare per permettere che si sciolga .   Miscelare la farina con la semola e poi
aggiungerla un po’ per volta nella ciotola lavorando sempre con il frullino
elettrico. Alla fine aggiungere a filo il burro e lavorare l’impasto finchè il
burro non è stato tutto assorbito. Otterrete così un impasto piuttosto cremoso
che va versato per metà in una teglia imburrata ed infarinata. Farcire con
fette di formaggio galbani, prosciutto,  bacon, funghi trifolati, taleggio, pepe. Se non gradite i funghi potete
aggiungere dei pomodori da insalata tagliati a fette che a mio avviso rendono
ancor piu’ umida la pizza. Coprire con l’altra metà dell’impasto livellando per
bene  con l’aiuto di una spatola. Lasciar
lievitare almeno 2-3 ore poi cuocere in forno caldo a 180°C per circa 35 minuti
e fino a quando la pizza non si sarà dorata . Una volta pronta lasciarla
intiepidire e poi servire a tranci. Questo è solo un esempio di farcitura ma
voi potete farne altri di vostro gradimento purchè siate attenti nel livellare
e distribuire per bene i vari ingredienti .
(Versione con funghi trifolati, ventricina, prosciutto cotto e scamorza affumicata .)
Con questa ricetta partecipo alla raccolta

Related Posts

8 responses

CONSIGLIA Ricette disegnate: Castagnaccio