Spigola con vellutata di agrumi per l’AIRC e la giornata delle arance della salute.

standard 23 gennaio 2014 3 responses
Anche quest’anno voglio contribuire a questa iniziativa con una mia ricetta anche se mi rendo conto che è molto poco rispetto a cio’ che andrebbe fatto e cio’ che noi tutti dovremmo fare per promuovere la ricerca scientifica.Lo so in questo particolare momento storico in cui tutti parlano di crisi e di scarse risorse da poter donare per la ricerca dovremmo comunque impegnarci e pensare che il cancro non conosce ostacoli e continua a mietere vittime ogni giorno. Noi dobbiamo in tutti modi contrastarlo,  ed uno di questi è rappresentato dalla ricerca scientifica che ci aiuta a capire chi abbiamo di fronte e come poterlo sconfiggere ed arginare. Penso che un piccolo sacrificio o una piccola rinuncia possa donare speranza per un futuro migliore per tutti. Il 25 gennaio in tantissime piazze italiane potete contribuire e sostenere l’AIRC,  acquistando una reticella di arance,  che non solo sono buone e ci fanno bene,  ma rappresentano per noi una speranza per un futuro migliore pieno di risposte che possano debellare per sempre il male oscuro. Con questa mia ricetta ho il piacere di partecipare al contest di “la Cucina Italiana” dedicato proprio alle “Arance della salute dell’AIRC”. Mi raccomando acquistate le arance  della salute e poi divertitevi ad usarle in cucina così come ho fatto io. Guardate un pò!

Spigola con vellutata di agrumi.
Ingredienti per 2 persone
 
  • 1 spigola di circa 700g
  • Prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 pomodorini
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale e pepe q.b
 
 
Per la vellutata di agrumi
 
  • 1 arancia
  • ½ limone
  • 1 tazzina di acqua
  • 50 ml di panna da cucina
  • 30 g di burro
  • Pepe rosa
  • Curcuma
  • Zest di arancia e limone
 
 
Preparazione
 
Lavare per bene la spigola , precedentemente eviscerata dal vostro pescivendolo, e lasciarla sgocciolare . Preparare un foglio di alluminio capace di contenere e chiudere a cartoccio la spigola. Posizionare la spigola al centro del foglio di alluminio, salare leggermente ed inserire all’interno del pesce l’aglio schiacciato, il prezzemolo, i pomodorini tagliati in 4 parti, un po’ di pepe e per finire un goccio di olio extravergine di oliva. Chiudere il foglio di alluminio creando un cartoccio ben sigillato. Cuocere il cartoccio in una padella larga in cui bisogna versare almeno 2-3 bicchieri di acqua ed una presa di sale grosso e poi chiudere con un coperchio. Da quando l’acqua arriva a bollore bisogna calcolare una ventina di minuti di cottura.
Per la salsa agli agrumi: 
Ricavare il succo di una arancia e di mezzo limone e poi scaldarlo con un po’ di acqua a fuoco dolce fino a che non si riduce leggermente. Aggiungere la panna e poi il burro a tocchetti e continuare a cuocere fino a che non raggiunge una consistenza cremosa. Se volete velocizzare questa operazione potreste usare anche un mezzo cucchiaino di amido di mais sciolto in poca acqua. Una volta che la salsa avrà raggiunto una consistenza cremosa , aggiungere un generoso pizzico di curcuma , del pepe rosa macinato, del sale e la zest di arancia e limone. Se sentite la salsa un po’ troppo acidula potete correggere con mezzo cucchiaino di zucchero. A piacere potreste aggiungere a questa salsa anche dell’erba cipollina. Tenere in caldo. Una volta che il pesce è pronto bisogna pulirlo e ricavare 2 filetti che andranno serviti con fette di arancia , brodetto di cottura e salsa agli agrumi ben calda.
Questa è la salsa agli agrumi .

Related Posts

3 responses

CONSIGLIA Ventagli di sfoglia