Tramezzini alla Gruyére e praga ed è ancora Swisse Cheese Parade!!

standard 21 ottobre 2013 10 responses
Buona settimana a tutti voi, come sempre io  approfitto nel weekend per realizzare le mie ricettine che poi condivido con tutti voi. Oggi ancora una volta vi propongo una ricetta che ho preparato per il contest di Terry del Blog peperoniepatate dedicato ai formaggi svizzeri ed allo  street food “Swisse Cheese Parade” in collaborazione con Switzerland Cheese Marketing Italia. L’idea è partita da una pizza di carne che solitamente realizzo da molto tempo  e che ogni volta mi diverto a farcire in diversi modi, poi ho pensato al tramezzino che solitamente si trova in tutto il mondo e con diverse farciture e da queste due idee è nata questa ricetta. Certo è un po’ elaborata perchè bisogna rispettare una certa tempistica di preparazione ma alla fine forse è piu’ difficile descriverla che realizzarla. Vi anticipo che almeno a casa mia hanno gradito con richiesta di riprepararli, percio’ che aspettate? Eccovi ingredienti e preparazione.

Tramezzini alla Gruyère e praga.
Ingredienti per 10 tramezzini
 
  • 400 g di carne tritata mista bovino e suino
  • 3 fette intere di pane per tramezzino (quelle rettangolari lunghe)
  • 4 fette un po’ spesse di prosciutto di praga
  • 10 fette di gruyère
  • 50 g di funghi prataioli
  • 2 cucchiai di sbrinz grattugiato
  • 1 uovo
  • Olio extravergine di oliva
  • Pepe creola
  • Sale
  • Pangrattato+4 uova per la panatura
 
Preparazione
 
Versare all’interno di una coppa la carne tritata, l’uovo leggermente sbattuto, un po’ di sale, lo sbrinz grattugiato ed una generosa macinata di pepe creola. Amalgamare per bene tutti gli ingredienti e se necessario aggiungere un po’ di pangrattato per rendere l’impasto abbastanza duro. Foderare una placca con carta forno leggermente oliata e poi distendere l’impasto di carne tritata tanto da creare un rettangolo di spessore abbastanza sottile ed uniforme. Aiutatevi con le fette di pane tramezzino per creare il rettangolo delle dimensioni giuste. Distribuire sullo strato di carne il prosciutto di praga, sopra aggiungete i funghi prataioli già scottati e per finire le fettine di gruyère. Coprire con le fette di pane per tramezzini cercando di creare dei bordi regolari e ben aderenti. Con una spatola da pizzeria, incidete il pane tanto da creare dei triangoli e poi affondare la spatola o il coltello fino a tagliare anche lo strato di ripieno e di carne. Verranno così fuori 10-12 tramezzini di medie dimensioni dove da un lato avremo la carne  e dall’altro il pane. Coprire con la pellicola alimentare e lasciare per almeno 2 ore in frigorifero. Trascorso questo tempo i tramezzini si saranno ben rassodati e possono essere panati. Sbattere le 4 uova con un pizzico di sale ed un goccio di latte in una ciotola e poi tuffarvi delicatamente i tramezzini. Passare successivamente nel pangrattato avendo cura di sigillare bene i bordi. Ripassare nuovamente nell’uovo e poi nel pangrattato. Una volta completata la fase di panatura lasciar riposare per qualche ora i tramezzini nel frigorifero prima  di cuocerli.  Per la cottura si potrebbe optare per la frittura in bagno d’olio profondo oppure si posso cuocere in forno. Io preferisco il forno, infatti bisogna oliare leggermente una teglia antiaderente , distribuire distanziati i tramezzini e poi cuocerli in forno caldo a 200°C per circa 15 minuti e fino a doratura. Servire ancora caldi per apprezzarne la fragranza e la bontà degli stessi.

 

 

Con questa mia ricetta partecipo al contest dei Formaggi Svizzeri Swiss Cheese Parade

Related Posts

10 responses

CONSIGLIA Maionese vegetale