Rigatoni con crema di fave novelle, pecorino di Moliterno e pancetta croccante

standard 13 maggio 2013 14 responses
Oggi ho pochissimo tempo da dedicare al mio blog ed agli amici che mi seguono,  ma voglio comunque lasciarvi una ricettina con ingredienti di stagione che sicuramente vi piacerà. Immaginate che son riuscito a far mangiare le fave a mia moglie grazie a questa ricetta ! Nulla di difficile e di stravagante è una ricetta classica che si fregia di un ben consolidato accostamento delle fave novelle al pecorino, io questa settimana avevo il pecorino di Moliterno ed ho usato quello. Per le fave non c’è stato alcun problema a trovarne di buone e tenere anche perchè siamo nel pieno della stagione di questi ottimi legumi. Pochi ingredienti per un piatto che almeno a casa mia ha raccolto apprezzamenti, percio’ provatelo senza ma e  senza se. Eccovi la ricetta e fatene buon uso e come sempre,  se vi viene in mente di variare , cambiare o sostituire dosi e ingredienti fatelo pure, sicuramente sarà ancor piu’ buona.

Rigatoni con crema di fave novelle, pecorino di Moliterno e pancetta croccante.
Ingredienti per 6 persone
 
  • 450 g di rigatoni (io ho usato Dedicato Granoro)
  • 500 g di fave novelle (già private del baccello)
  • 100 g di pancetta dolce
  • 100 g di pecorino di Moliterno
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 pomodoro(a piacere per decorare il piatto)
  • 2 cipolotti di Acquaviva
  • 2 foglie di salvia
  • 1 foglia di alloro
  • un pizzico di noce moscata
  • olio extravergine di oliva
  • 1 fetta di pane bianco
  • sale
  • pepe
Preparazione
 
Sbollentare in acqua salata le fave novelle aggiungendo una carota , 1 foglia di alloro, un pezzo di cipollotto, una costa di sedano. Serviranno circa 10-15 minuti. Scolare le fave , eliminare gli odori e togliere il rivestimento esterno e poi  ripassarle in padella con un filo d’olio extravergine,  un cipollotto a julienne e la salvia. Aggiungere un cucchiaio di formaggio pecorino e frullare il tutto con il mixer ad immersione. Versare a filo 2 cucchiai di olio extravergine e se necessario anche un po’ di acqua di cottura per rendere piu’ fluida la crema di fave. Aggiustare di sale ed aggiungere un pizzico di noce moscata. Tagliare la pancetta a julienne e ripassarla in padella con un filo di olio extravergine di oliva fino a renderla croccante. Tagliare a piccoli cubetti il pane bianco e tostarlo in padella con un filo di olio extravergine. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata , scolarla al dente e mantecarla con la crema di fave ,  un cucchiaio di pecorino grattugiato ed un mestolo di acqua di cottura. Servire aggiungendo una macinata di pepe ed una spolverata di pecorino a scaglie. Completare con un ciuffettino di pancetta croccante e qualche cubetto di pane tostato. A chi piace,  puo’ aggiungere una nota di colore con dei piccoli coriandoli di  pomodoro fresco.
Con questa ricetta partecipo al contest del blog  Passione Commestibile “Il Pranzo Perfetto”:

 

Related Posts

14 responses

CONSIGLIA Funghi fritti