Flan di Colomba.

standard 6 aprile 2013 5 responses
Oggi tocca agli avanzi di Pasqua! A chi non è avanzata almeno qualche fetta di colomba? Lo so che siamo piuttosto golosi per farne avanzare un po’, ma se ne avete in casa e volete usarla in maniera alternativa oggi vi suggerisco un’idea che potete usare anche con il panettone.Questa ricettina l’avevo trovata qualche tempo fa su di una rivista,  ed era stata  proposta dal pasticcere Paolo Berardi di Ruvo di Puglia. Sicuramente li avete visti diverse volte in tv in coppia padre e figlio al fianco di Luca Sardella. Mi ha subito incuriosito ed alla prima occasione buona ho voluto sperimentarla. Sono stato abbastanza soddisfatto anche perchè ho fatto piccole modifiche secondo i miei gusti. E poi che piacere c’è,  se le cose non vengono personalizzate! Questo il risultato ottenuto. Un dolcino che è sparito velocemente, ottimo per accompagnare un buon caffè o un distillato o meglio ancora per una golosa colazione.

Flan di colomba.
Ingredienti per una teglia di diametro 20 cm.
 
Per la pasta frolla all’olio extravergine di oliva:
  • 220 g di farina”00” o semola rimacinata per pasticceria (170 g di semola rimacinata e 50 g di fecola)
  • 110 g di  zucchero di canna a velo
  • 60 g di olio extravergine di oliva
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 bustina di vanillina
  • scorza grattugiata di 1 limone
 
Per il ripieno:
  • Avanzi di colomba a fette o strisce
  • 5 uova grandi
  • 120 g di zucchero di canna
  • 25 g di farina
  • 200 g di yogurt bianco o alla frutta
  • liquore tipo Strega se gradito
  • zucchero a velo per la rifinitura.
 
Preparazione
 
Conviene preparare prima la frolla,  versando nella ciotola dell’impastatrice lo zucchero a velo, la vanillina, l’olio extravergine di oliva, un pizzico di sale, la scorzetta di limone grattugiata ed i 2 tuorli d’uovo e iniziare a lavorare a bassa velocità. Poi aggiungere la semola rimacinata  e la fecola e lavorare brevemente fino a quando l’impasto risulterà compatto. Togliere la frolla dalla coppa , lavorarla brevemente con le mani cercando di creare una palla. Coprire con pellicola trasparente e riporre in frigo per qualche ora. Meglio se la preparate il giorno prima. Una volta trascorso questo tempo di riposo, stendete la frolla con cui andrete a foderare una teglia leggermente unta di burro ed uno spolvero di farina. Sistemate e comprimete bene la frolla all’interno della teglia e rifinite i bordi con una rotella dentellata oppure li potete rimboccare alla fine sul ripieno. Per il ripieno,  bisogna lavorare con un frullino lo zucchero miscelato alla farina ed alle uova e  se gradite potete aromatizzare con vanillina o scorzetta grattugiata di limone e arancia. Una volta ottenuto un composto spumoso e ben montato, aggiungere un po’ per volta lo yogurt  amalgamandolo dal basso verso l’alto. Sistemare,  all’interno della teglia foderata con la frolla, delle strisce uniformi di colomba, bagnare leggermente con il liquore Strega e poi distribuire la crema di yogurt  cercando di coprire la colomba. Cuocere in forno caldo a 170°C per circa 40-45 minuti. Quando sarà ben cotta e dorata in superficie, spegnere il forno e lasciare ancora 10 minuti all’interno del forno per evitare che si sgonfi subito. Sfornare e far raffreddare ,  servire spolverando il dolce con zucchero a velo vanigliato.

Related Posts

5 responses

CONSIGLIA Ricette disegnate: Castagnaccio