Radiatori con pomodorino confit.

standard 8 marzo 2013 10 responses
Secondo giorno di ferie, la mia cucina è attivissima e stamattina ho preparato delle altre buone cose che pubblichero’ un po’ per volta.Prima di tutto oggi voglio ringraziare l’ amica Stefania del Blog Crema e panna che mi ha omaggiato di un bel libro “dolci minuto per minuto” in quanto….udite…udite ho vinto il secondo premio del suo contest “Biscotti senza forma” è stato un onore per me e piu’ di tutto è il primo riconoscimento che ricevo da quando ho aperto il blog. Sono felice perchè in queste giornate “No” queste cose ti fanno sicuramente stare meglio! Non tanto per il premio,  quanto per l’amicizia ed il calore di tutti gli amici blogger. Oggi vi presento una mia libera interpretazione di una pasta al forno con i pomodorini confit. L’ho voluta preparare per partecipare ad un contest che mi piace molto,  in quanto parla di colore e di cibo e ingredienti colorati . Il colore che ho scelto è il mio preferito, il rosso…….calore, forza,gioia e tanto altro! Il rosso in questa ricetta è rappresentato dai pomodorini , quelli che ho realizzato confit , ma a modo mio! Ecco la semplicità e la bontà,  racchiuse in questo umile,  ma gioioso piatto di pasta!!!Sono stati buonissimi………

Radiatori con pomodorino confit.
Ingredienti per 4 persone
 
  • 350g di radiatori (io ho usato pasta Garofalo)
  • 300 g di pomodorini ciliegino
  • 40 g di zucchero a velo
  • 80 g di formaggio pecorino grattugiato
  • Olio extravergine di oliva
  • 1 spicchi d’aglio
  • ½ cipolla
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • Basilico
  • Origano
  • Sale
  • pepe
 
Preparazione
 
Lavare e tagliare in 2 i pomodorini, togliere il seme e sistemarli in una teglia. Condite con sale, pepe, origano , un po’ di trito fine di aglio e cipolla, basilico, una generosa spolverata di zucchero a velo e poi terminate un un goccio d’olio extravergine. Cuocere in forno caldo a 80°-90°C per circa 2 ore. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolarla a metà cottura. Versare i ¾ dei pomodori confit in una padella e aggiungere la pasta che andrà mantecata con l’aggiunta di una manciata di formaggio ed un mestolino di acqua di cottura. Imburrare una pirofila versare la pasta e completare con i restanti pomodori confit, il formaggio pecorino grattugiato una generosa macinata di pepe, una manciata di pangrattato ed un goccio d’olio extravergine di oliva. Gratinare in forno per circa 15 minuti.
 
Con questa ricetta partecipo al Contest di Donatella del blog Fiordirosmarino

 

 

Related Posts

10 responses

CONSIGLIA Ricette disegnate: Castagnaccio