Brioche rustica farcita.

standard 24 gennaio 2013 9 responses
Vi è mai capitato di partire con un’idea chiara da realizzare e poi in corso d’opera avete stravolto tutto e realizzzato tutt’altra cosa? Beh questa brioche parte da voler realizzare un bel danubio farcito ma poi………..è diventata una succulenta brioche rustica farcita con cio’ che il frigorifero offriva.Certo di immediato c’erano un po’ di salumi vari, un bel pezzo di scamorzone stagionato e un bicchiere di salsa di pomodoro al basilico, vi posso dire che sono bastati per ottenere un discreto ripieno saporito e umido come piace a me. Per il ripieno di questa brioche ci si puo’sbizzarrire come si vuole, spaziando dalle verdure ai formaggi oppure con la carne , con i salumi….. possiamo considerarla come una traccia libera di  un compito in classe! Percio’ a voi il piacere di sperimentare e  liberare la fantasia per ottenere una farcitura che piu’ vi “aggrada” . Ecco la ricettina , ricordandovi che con lo stesso impasto potrete realizzare il danubio classico a palline oppure anche dei meravigliosi panini morbidi e profumati per i vostri bambini.
Brioche rustica farcita.

 

Ingredienti:
  • 300 g di Farina 00
  • 100 g di semola rimacinata di grano duro
  • 180 g di Latte
  • 40 g di Olio extravergine di oliva
  • 25 g di Zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • ½  cubetto di Lievito di birra
  • 1 Uovo intero1 tuorlo per spennellare

Per la farcitura:

  • 4 fette  di Prosciutto cotto
  • 4 fette di mortadella
  • 8 fette di speck (oppure
    salame Milano)
  • 250 g di scamorzone
  • salsa di pomodoro fresco al basilico
  • pepe creola macinato fresco (se vi piace)

 

Preparazione

Per
l’impasto ho usato il Bimby, perciò nella ciotola mettere nel seguente ordine
gli ingredienti: l’uovo, il latte tiepido, l’olio extravergine di oliva, il
lievito sbriciolato, lo zucchero, la farina e il sale poi impastare per 6
minuti velocità spiga. Mettere l’impasto in una ciotola, coprire con un telo e
lasciar lievitare per circa 2 ore. Trascorso questo tempo se dovete realizzare
il danubio bisognerà ricavare delle palline che andranno appiattite e poi
farcite a piacimento e di seguito chiuse pizzicando la pasta e poi riposte  in teglia con la parte pizzicata sul fondo e
lasciate per una seconda lievitazione di
almeno 1 ora. Se invece per ragioni di tempo, volete realizzare una
gustosa focaccia rustica , allora dividete l’impasto in 2 parti uguali,
stendete a forma di disco e poi trasferite in una teglia leggermente unta di
olio extravergine. Mi raccomando create dei bordi alti che vi serviranno per
contenere il ripieno e per richiudere la focaccia.
Ora
procedere con “l’imbottitura”, primo strato prosciutto cotto ben disteso a
fette intere, poi creare uno strato uniforme con lo scamorzone tritato , poi
creare uno strato con la mortadella, poi nuovamente lo scamorzone tritato con
alcune cucchiaiate di salsa di pomodoro (mia aggiunta per renderla piu’ umida),
chiudere o con uno strato di fette di speck oppure con salame milano.
Distendere l’altro impasto creando un altro disco e riporre sopra al ripieno,
sigillare bene i bordi aiutandosi con una forchetta e creando un piccolo
cordoncino, bucherellare la superficie con i rebbi della forchetta. Lasciar
lievitare per almeno 1 ora e poi cuocere. Prima di infornare la focaccia
bisognerà spennellarla con un
tuorlo d’uovo  sbattuto con un goccio
d’olio extravergine. Cuocere in forno caldo a 180°c per circa 25-30 minuti.

 

 

Ne manca un pezzettino perchè mio figlio  ha voluto anticipare tutti per l’assaggio…….

Related Posts

9 responses

CONSIGLIA Maionese vegetale