Maccheroncini alla pizzaiola.

standard 30 luglio 2012 3 responses

Questo è uno di quei piatti veloci che piacciono a me , senza pero’ rinunciare a nulla. E’ buono, è profumato , è saporito,  è genuino e si prepara in pochissimi minuti. A seconda della versione che prepariamo puo’ essere un piatto unico perchè contiene anche la carne o la salsiccia. Quante volte vi avanzano delle fettine di carne o della salsiccia e non sapendo come  cuocerle le “riciclate ” alla pizzaiola? A casa di mia madre succedeva spesso anche perchè poi il buon sughetto che ne veniva fuori serviva per fare la scarpetta con il buon pane di semola di grano duro… Questo piatto affonda le sue origini nella cultura gastronomica napoletana infatti gli ingredienti che troviamo alla base di questa ricetta sono l’aglio , l’origano, e il buon pomodoro , questi ci fanno subito pensare alla pizza alla napoletana. Ecco perchè pizzaiola. Ovviamente nella cultura napoletana questo è un piatto tipico che va accompagnato con i mezzanelli spezzati lisci e dove quei pochi ingredienti devono essere di ottima qualità perchè da essi dipende tutta la bontà del piatto. Ce ne sono diverse varianti dove troviamo nel sugo alla pizzaiola anche acciughe e capperi, oppure la mozzarella. Ci sono poi le versioni con sola carne o con sola salsiccia, ma scavando nella tradizione pugliese troviamo anche quella con soli pomodori marinati all’aglio, olio extravergine e origano che servono per  realizzare ottime paste al forno alla pizzaiola. Questo è il chiaro esempio che basta partire da pochi e semplici ingredienti per realizzare tanti piatti diversi tra loro. Io domenica ho avuto il piacere di assaggiarla nell’ultima versione ovvero con soli pomodori marinati, aglio, peperoncino, origano e pangrattato .. Sapori d’altritempi! Oggi invece vi propongo la mia versione di pizzaiola che sicuramente vi piacerà. Se a qualcuno disturba l’aglio puo’ tranquillamente sostituirlo con cipolla o scalogno.

Maccheroncini alla pizzaiola .
 
 Ingredienti per 6 persone:
 
  • 500g di sedani rigati
  • 300g di carpaccio di cavallo (o vitello)
  • 500 g  di pomodoro 
  • 2 spicchi di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • vino bianco
  • formaggio pecorino
  • peperoncino
  • origano
  • semi di finocchio ( a piacere)
  • sale q.b.
 
Preparazione:
 
Sbollentare in acqua calda salata i pomodori, successivamente raffreddarli in acqua e ghiaccio e privarli della pelle e dei semi. Marinare la polpa ottenuta con un goccio d’olio extravergine , aglio e poco origano. Allo stesso modo marinare le striscioline di carpaccio di carne di cavallo con aglio, olio, semi di finocchio pestati e peperoncino . In una padella far scaldare un goccio d’olio extravergine e aggiungere il carpaccio di carne marinato, sfumare con un goccio di vino e poi aggiungere  la polpa di pomodoro e una generosa manciata di origano. Far cuocere circa 10-15 minuti. Cuocere in  abbondante acqua salata i maccheroncini e poi mantecarli nel sugo con scaglie di pecorino fresco o provolone semi piccante.

Related Posts

3 responses

CONSIGLIA Insalata di farro e avocado