Ammazza …..calore.

standard 12 luglio 2012 2 responses

Oggi il caldo è insopportabile! Non c’è condizionatore che riesce a donarci un po’ di rifrigerio. Non si fa altro che bere cercando di togliersi questa arsura prodotta dall’eccessivo caldo africano che questi giorni ha deciso di renderci la vita complicata. Io personalmente preferisco l’acqua , ma non disdegno qualche bibita fresca o qualche dessert fresco o magari una bella granitina home made. Ho realizzato la classica granita dissetante al limone con l’aggiunta di 2 ingredienti che a me personalmente piacciono,  non è ancora pronta,  ma ho istruito mia moglie a rimescolarla ogni 30 minuti con il mixer ad immersione….immaginate quante me ne starà dicendo per l’annoso compito che le ho lasciato, ma stasera la mia granità sarà perfetta e dissetante e speriamo che riesca a placare questo caldo insopportabile . Mi scuso per le foto ma le ho prese in prestito dal web per una buona causa, appena la rifaccio prometto di fotografarla.

 

Granita di limone

Ingredienti
 
  • 10 limoni biologici succosi
  • 1 litro d’acqua minerale naturale
  • 250 grammi di zucchero semolato (io uso zefiro)
  • 1 bicchierino di liquore Strega (opzionale)
  • 2 foglioline di menta (opzionali)
  • 1 limone tagliato in 4 parti
 
 
Preparazione :
In una pentola versare l’acqua e 1 limone tagliato in 4 parti e lasciamo macerare per circa 1 ora. Togliere i pezzi di limone e riscaldare  l’acqua, versare lo zucchero e mescolare per bene fino a che non accenna a bollire, ora togliere dal fuoco. Spremere i limoni e raccogliere il succo, conservare le bucce che andranno tagliate con un pelapatate, evitando la parte bianca. Aggiungere allo sciroppo,  il succo dei limoni,  la buccia e le 2 foglioline di menta. Far raffreddare. Filtrare il tutto ed una volta che si è raffreddato, aggiungere un bicchierino di liquore Strega e mettere in freezer. Mescolare energicamente ogni 20 minuti evitando che si formi un blocco di ghiaccio. Usare il mixer ad immersione per avere una miscelazione ottimale. Dopo circa 2-3 ore la granita sarà pronta da consumare. Gli ingredienti personali, ovvero il liquore strega e le foglioline di menta, renderanno piu’ gustosa ed aromatica questa dissetante granita al limone e poi un po’ di alcol aiuta a non ghiacciare completamente la granita lasciandola morbida. Servire in coppette ghiacciate con foglioline di menta e fette di limone, oppure se volete fare una cosa “antichissima” ma sempre di effetto , realizzate,  usando degli stampini in stagnola,  delle coppette ghiacciate con fette di limone. Preparate uno sciroppo di acqua e zucchero abbastanza denso, tagliate delle fette sottili di limone , passatele nello sciroppo, foderate la parte interna delle coppette in stagnola con le fette di limone  compreso il fondo e fate ghiacciare in freezer. Una volta pronte passarle velocemente in acqua calda e sformare i cestini che serviranno per assaporare la granita al limone.
 

Con questa  ricetta partecipo al contest di “la mia cucina”  Un gelato per l’estate.

http://roberta-la-mia-cucina.blogspot.it/2012/06/un-gelato-per-lestate-il-mio-nuovo.html

Related Posts

2 responses

  • Bravissimo Peppe, cosa c'è di meglio di una granita per rinfrescarsi? Povera tua moglie… però, dai, stasera anche lei gusterà questa buona granita! Complimenti 🙂

  • Che buona la granita! Anche se non può essere considerata un gelato vero e proprio lo passiamo!

  • Leave a Response

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CONSIGLIA Frittelle di zucchine e mozzarella